Trasloco con i Cani? Ecco le regole che dovete seguire!

Così come gli esseri umani, anche alcuni cani possono diventare stressati e ansiosi durante il trasloco. Per evitare che vivano questa fase con particolare animosità, potrebbe essere utile “confinarli” in una stanza silenziosa, dove possano riposare ed essere al sicuro. La cucina è generalmente un buon posto, considerato che sarà la stanza che la ditta di traslochi economici Roma probabilmente “lavorerà” per ultima, e dove vi troverete altresì a fare gli ultimi bagagli.

A proposito di attività last minute, vi consigliamo di imballare i giocattoli del cane, la biancheria da letto e le altre attrezzature proprio all’ultimo momento, in maniera tale che il pet sia confortato dalla presenza di cose familiari. Non lavate la biancheria del lettino fino a un paio di settimane dopo il trasloco, in maniera tale che possa sentire l’odore di qualcosa di familiare anche nella nuova casa.

Ancora, parlate con il vostro veterinario per saperne di più. In alcuni Paesi viene generalmente consigliato l’utilizzo di un dispositivo plug-in DAP (Dog Appeasing Feromone) che possa essere usato prima, durante e dopo lo spostamento. Il DAP emette un profumo nella casa, in grado di riprodurre il profumo calmante tipicamente rilasciato da una madre ai suoi cuccioli. Il DAP avrà il beneficio di rilassare il vostro cane e lo renderà maggiormente in grado di far fronte più facilmente ai cambiamenti che avverranno con il trasloco.

Se inoltre dovete viaggiare a lungo, prevenite il mal d’auto non alimentando il cane / gatto per 12 ore prima del trasferimento. Se sapete che il vostro animale soffre di mal d’auto, chiedete al veterinario delle pillole contro il disagio. Assicuratevi inoltre che il vostro cane sia posizionato in sicurezza nell’auto o nel veicolo usato per il trasloco nella nuova casa: se il viaggio è lungo, assicuratevi che riceva regolari pause per i bisogni e per bere. Ricordate inoltre che la temperatura di un’auto parcheggiata può aumentare rapidamente, e che i vostri animali domestici potrebbero anche morire a causa del caldo prolungato: non sottovalutate questo pericolo, per il benessere del vostro pet.

Una volta giungi nella nuova casa controllate la recinzione perimetrale per assicurarsi che sia sicura, di altezza sufficiente e priva di buche, prima di lasciare libero il vostro cane in giardino. Se il vostro cane è in grado di fuggire, portatelo al guinzaglio fino a quando non sarete in grado di fare i miglioramenti necessari. Provate inoltre a disfare gli elementi essenziali prima di introdurre il vostro cane nella nuova casa, in maniera tale che possa vedere oggetti familiari all’interno di un appartamento per lui sconosciuto. Se possibile, posizionate mobili e oggetti in luoghi simili a quelli della vecchia casa.

Detto ciò, vi ricordiamo che in tutte queste situazioni sarà il veterinario il professionista più adatto a darvi i migliori consigli. Parlatene pertanto con lui anzitempo, evitando di arrivare al giorno del trasloco senza le dovute e opportuno accortezze: prepararsi con anticipo a questo avvenimento vi permetterà di correre ai ripari senza particolari pregiudizi.